Si stava già pensando alla ripartenza, alle riaperture dei locali e dei confini e, invece, arriva la nuova mazzata per la Puglia: dall’8 febbraio resta arancione.

Il Ministero della Salute ha stabilito che la Puglia non passerà in zona gialla.

Come la Puglia, restano arancioni anche Sicilia e la provincia di Bolzano.

Un fulmine a ciel sereno che arriva nello stesso giorno in cui a Bari c’è stata un’accesa manifestazione di artisti e operatori del settore ristorazione, che da tempo reclamano di poter tornare in zona gialla a lavorare.

L’indice RT è rimasto invariato a 0,84.

Solo la Sardegna che viene promossa in giallo. L’Umbria rischia di tornare addirittura in zona rossa.